Pubblicato il bando di Servizio civile 2016 (Lunedì, 30 Maggio 2016)


Scade il 30 Giugno il bando per partecipare al servizio civile nazionale. E’ stato pubblicato il bando 2016 del Servizio civile nazionale. Sono 644 i volontari assegnati alle Acli di cui 599 in Italia e 45 all’estero che prossimamente prenderanno servizio nelle sedi dell’associazione in tutta Italia e nei vari paesi europei ed extraeuropei.
599 volontari s’impegneranno in ventiquattro diversi progetti, operativi sul territorio del nostro paese e lavoreranno sui temi dell’assistenza,  dell’immigrazione, della famiglia, della lotta alla dispersione scolastica, della lotta alla dispersione sportiva, dell’educazione ai temi della legalità e dei diritti, del turismo responsabile e della promozione ed animazione culturale.

Gli altri 45 potranno fare un’esperienza all’estero in uno dei paesi scelti per dare vita ai due progetti riguardanti gli ambiti della cooperazione internazionale (ai sensi della Legge 49/1987) e del sostegno alla comunità di italiani all’estero.

Il bando ha una durata pari a 30 giorni, a decorrere dal giorno successivo alla pubblicazione, quindi la scadenza per la presentazione delle domande dei candidati è fissata per il 16 aprile  2014 alle ore 14.00.

Leggi di più su: Clicca qui
Fonte: www.acli.it

La domanda di partecipazione, deve essere indirizzata a:

ACLI SERVIZIO CIVILE

VIA MARCORA 18/20

00153 ROMA

e deve pervenire entro e non oltre le ore 14.00 del 30 Giugno 2016.

RICORDIAMO CHE NON FA FEDE IL TIMBRO A DATA DELL’UFFICIO POSTALE ACCETTANTE, PERTANTO NON SARANNO ACCOLTE DOMANDE PERVENUTE OLTRE TALE TERMINE, ANCHE SE RECANTI IL TIMBRO POSTALE DI SPEDIZIONE ANTECEDENTE.

IN CASO DI SPEDIZIONE PER POSTA  INDICARE SULLA BUSTA:

IL  TITOLO DEL PROGETTO E LA SEDE SCELTA

La domanda, firmata dal richiedente, deve essere redatta secondo il modello riportato nell’ Allegato 2 -Domanda di partecipazione al presente bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso e avendo cura di indicare la sede per la quale si intende concorrere e accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale.

La domanda deve essere corredata dalla scheda di cui all’Allegato 3 Dichiarazione dei titoli, contenente i dati relativi ai titoli.

La domanda predisposta come sopra indicato, può essere presentata esclusivamente secondo le seguenti modalità:

1)    con Posta Elettronica Certificata (PEC*)- art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n.2 – di cui è titolare l’interessato, avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;

2)    a mezzo “raccomandata A/R”;

3)    a “mano” (dalle 9.00 alle 13.00 presso l’ufficio spedizioni della Acli in via Giuseppe Marcora, 18/20)

Attenzione: per chi provasse a inviare tramite PEC,  utilizzando il dominio gratuito “@postacertificata.gov.it”  si ricorda che,  da tale dominio è possibile inviare comunicazioni soltanto agli enti pubblici e pertanto non sarà possibile inviare PEC all’indirizzo acliserviziocivile@pecperchè il destinatario non è ammesso.

Si ricorda inoltre che la PEC deve essere personale e che non possono essere utilizzati indirizzi di altre persone o di service.

E’ possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile nazionale ed estero, da scegliere tra i progetti inseriti nel presente bando (vedi sezione Progetti in Italia e Progetti all’estero) bandi regionali e delle Province autonome contestualmente pubblicate.

La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nei bandi innanzi citati.